PROGRAMMA

Milano – giovedì 18 settembre 2018
(ore 9.30 – 14.30)


Sebbene quantitativamente limitata sul complesso degli impieghi, la cessione del quinto rappresenta un settore importante e delicato che spesso consente l’inclusione di soggetti deboli nel circuito legale del credito. La Banca d’Italia ha da tempo mostrato attenzione a questa attività e ora ha formalizzato le best practices da seguire e gli errori da evitare, in modo da assicurare una migliore tutela ai consumatori.
Da parte sua l’ABF ha formalizzato degli orientamenti consolidati che si traducono in linee operative rilevanti.
L’incontro vuole favorire un momento di riflessione congiunta sia su questi orientamenti sia sulle indicazioni di Banca d’Italia, anche alla luce del rafforzamento dell’attività di contrasto che l’Autorità di vigilanza ha organizzato su questo comparto


Gli Orientamenti di vigilanza di Banca d’Italiasulle operazioni di finanziamento contro cessione del quinto dello stipendio o della pensione (CQS)
– articolazione del documento e contenuti principali della Delibera 145/2018
– finalità della Comunicazione di Bankit: recupero di efficienza e riduzione dei costi complessivi dei prodotti


La valutazione del merito creditizio
– caratteriste del rapporto
– responsabilità della banca
– sovraindebitamento
– ruolo del complesso familiare


I costi e le commissioni di cessione del quinto (CQS)
– chiarezza nell’individuazione delle commissioni
– descrizione delle commissioni
– corrispondenza fra attività svolta e remunerazione
– contenuti “singolari” delle commissioni: casistica


La cessione dei crediti da CQS (cartolarizzazione)
– informativa tempestiva della cessione
– responsabilità del cessionario in caso di estinzione anticipata
– data di cessazione dell’operazione e data della cessione: conseguenza
– permanenza della gestione del credito in capo al cedente


L’estinzione anticipata
– ruolo delle polizze assicurative e criteri di restituzione
– distinzione fra commissioni restituibili e non restituibili
– criterio di calcolo per la retrocessione
– posizione dell’ABF


Il governo della rete distributiva
– responsabilità della banca
– moltiplicazione degli intermediari e moltiplicazione delle commissioni
– ruolo degli intermediari
– efficienza / costi della rete


QUESTION TIME
VALUTAZIONE DI CASI E QUESITI PROPOSTI DAI PARTECIPANTI

Al fine di consentire l’approfondimento di particolari profili giuridici ai temi oggetto del convegno, i Partecipanti interessati potranno formulare casi e quesiti specifici tramite invio preventivo a Convenia (all’indirizzo info@convenia.it). La Società sottoporrà la documentazione pervenuta al gruppo di Esperti coinvolti, i quali forniranno le loro approfondite valutazioni nell’ambito del convegno.