PROGRAMMA

Milano – mercoledì 17 ottobre 2018
(ore 9.00 – 13.00 / 14.30 – 16.00)


Il c.d. “Fashion Law” e i modelli di business compatibili
– definizione di Fashion Law e delimitazione della fattispecie
– business logic e strategie di posizionamento
– brand forti e mercato di lusso
– accordi di franchising, merchandising, co-branding


La protezione dei marchi (Fashion IP protection) e degli altri diritti di proprietà intellettuale
– tutela della proprietà intellettuale nel settore della moda
– requisiti e procedure di tutela del marchio e dei segni distintivi
– contraffazione e rimedi legali
– contraffazione e risarcimento del danno


Il Fashion Design e la gestione dei contratti di moda
– fasi del processo e sviluppo di una collezione di moda
– promozione del marchio e accordi di distribuzione con o senza esclusiva
– accordi di sponsorizzazione e casistica
– sviluppo del business e contratti di licensing


La negoziazione (Fashion negotiation) e la tutela dei lavoratori nel settore della moda
– instaurazione del rapporto di lavoro e gestione della flessibilità
– gestione del rapporto di lavoro
– mutamento delle mansioni e nuovi strumenti per l’utilizzo dei social media
– retribuzione e smart-workig


La contraffazione (Counterfeiting) dei prodotti e la sponsorizzazione digitale
– modalità di prevenzione della contraffazione e della falsificazione dei prodotti di alta moda
– ruolo delle comunicazione via internet
– social media marketing, influencers e sponsorizzazione su internet
– forme di advertising digitale e marketing diretto


Il Fashion mock trial e la fashion critical analysis
– delocalizzazione e reshoring
– incentivi fiscali per aziende e per start-up innovative
– modelli organizzativi e Legge 231/2001
– tecniche di prevenzione delle infiltrazioni crimali nel settore della moda


QUESTION TIME
VALUTAZIONE DI CASI E QUESITI PROPOSTI DAI PARTECIPANTI

Al fine di consentire l’approfondimento di particolari profili giuridici ai temi oggetto del convegno, i Partecipanti interessati potranno formulare casi e quesiti specifici tramite invio preventivo a Convenia (all’indirizzo info@convenia.it). La Società sottoporrà la documentazione pervenuta al gruppo di Esperti coinvolti, i quali forniranno le loro approfondite valutazioni nell’ambito del convegno.