PROGRAMMA

Roma – martedì 26 febbraio 2019
(ore 9.00 – 13.30)


Nei rapporti di lavoro subordinato il datore di lavoro può esercitare il potere disciplinare al fine di sanzionare la condotta del lavoratore non improntata alla correttezza, alla diligenza e alla fedeltà richieste dalla natura della prestazione lavorativa, per la tutela della propria organizzazione aziendale. La corretta gestione aziendale dei casi di infrazioni disciplinari e, dunque, di violazione delle norme di comportamento da parte dei dipendenti costituisce uno degli aspetti più critici nell’ambito dell’amministrazione e gestione del personale, che può comportare, pur in presenza di ragioni sostanziali da parte delle imprese, l’illegittimità del procedimento ed il conseguente annullamento del provvedimento disciplinare. Al fine di fornire una dettagliata disamina delle norme di legge, della contrattazione collettiva e degli orientamenti giurisprudenziali sul tema, nonché alcuni esempi concreti di errori nell’attuazione concreta del procedimento sanzionatorio, Convenia organizza un workshop di approfondimento, in collaborazione con lo Studio Legale Associato Jenny.Avvocati, nel corso del quale verranno esaminati alcuni casi giurisprudenziali di particolare interesse nonché tecniche pratiche per una corretta redazione delle lettere di contestazione e licenziamento disciplinare.


I principi, la normativa di riferimento e l’interpretazione giurisprudenziale nell’ambito dei procedimenti disciplinari
– normativa codicistica di riferimento
– normativa statutaria (art. 7, L. 300/1970 – “Statuto dei Lavoratori”)
– principio di legalità e suoi corollari
– limiti del potere disciplinare
– casi particolari:
a) trasferimento disicplinare
b) mutamento di mansioni


Il procedimento disciplinare: dalla contestazione al provvedimento di chiusura
– contestazione disicplinare
– principi della contestazione disciplinare nell’interpretazione giurisprudenziale
– recidiva
– ipotesi particolari:
a) contestazione e procedimento penale
b) malattia e sospensione del procedimento
c) sospensione cautelare
– gestione della fase difensiva del lavoratore
– chiusura del procedimento


Il procedimento disciplinare nella contrattazione collettiva dei diversi settori
– procedimento disicplinare nel CCNL Commercio
– infrazioni e sanzioni nel CCNL Metalmeccanici
– procedimento disicplinare nel CCNL Trasporti e Logistica
– infrazioni e sanzioni nel CCNL Chimici
– procedimento disicplinare nel CCNL Turismo
– infrazioni e sanzioni nel CCNL Alimentari
– procedimento disicplinare nel CCNL Credito


Il licenziamento nel contesto delle sanzioni disicplinari
– licenziamento come sanzione disciplinare
– nozioni di giusta causa e giustificato motivo soggettivo
– ipotesi particolari:
a) licenziamento per scarso rendimento
b) licenziamento conseguente a rilevazioni effettuati mediante controlli a distanza
c) licenziamento ed attività del dipendente sui social network
– tecniche di redazione delle lettere di contestazione e di licenziamento


L’impugnazione delle sanzioni disciplinari
– diverse possibilità a disposizione del lavoratore per impugnare la sanzione disciplinare
– arbitrato presso l’Ispettorato del Lavoro: termini, costituzione del collegio, impugnazione del lodo e sospensione della sanzione
– ricorso diretto all’Autorità Giudiziaria: termini e caratteri essenziali
– ricorso alle procedure conciliative previste dai CCNL: esempi e prassi


QUESTION TIME
VALUTAZIONE DI CASI E QUESITI PROPOSTI DAI PARTECIPANTI

Al fine di consentire l’approfondimento di particolari profili giuridici ai temi oggetto del convegno, i Partecipanti interessati potranno formulare casi e quesiti specifici tramite invio preventivo a Convenia (all’indirizzo info@convenia.it). La Società sottoporrà la documentazione pervenuta al gruppo di Esperti coinvolti, i quali forniranno le loro approfondite valutazioni nell’ambito del convegno.