PROGRAMMA

PRIMA GIORNATA
Milano, mercoledì 7 novembre 2018
(ore 9.00 – 13.00 / 14.30 – 17.00)


I principi generali in materia di responsabilità penale di amministratori e sindaci di società
– figure più ricorrenti e significative di reati c.d. economici (fallimentari, societari, tributari, finanziari)
– gestione e controllo dei flussi finanziari e dell’informazione societaria dell’ente
– responsabilità per fatto proprio e reati propri
– estensione delle qualifiche soggettive (art. 2639 c.c., 299 T.U.S.L., 36 T.U.B., 5 D.Lgs. n. 231/2001)
– soggetti che esercitano di fatto attività societarie: individuazione e responsabilità
Cons. Ciro Santoriello


Il concorso di persone nel reato altrui, il nesso causale e l’omissione in materia societaria
– principi in tema di concorso di persone nel reato e reati societari
– interferenza tra l’art. 110 e l’art. 40 cpv c.p. in assenza di una tipizzazione legale
– concorso doloso mediante omissione in ambito societario
– accertamento del nesso di causalità nelle omissioni e labile confine con la colpa
– individuazione dei doveri e poteri di neutralizzazione del rischio
– poteri impeditivi e valutazione probatoria dei segnali d’allarme
Avv. Marco Morabito


I controllori esterni di società
– posizioni di garanzia: profili e presupposti
– fonti della posizione di garanzia
– perimetro oggettivo e soggettivo del controllo esterno
– responsabilità del revisore legale, del dirigente preposto e dell’Organismo di Vigilanza ex D.Lgs. 231/2001
Avv. Lorenzo N. Meazza


La delega di funzioni e l’attribuzione di responsabilità nelle organizzazioni complesse
– individuazione dei vertici aziendali e dei soggetti responsabili
– poteri decisionali e di spesa: contenuto e limiti
– delega di funzioni penalmente rilevante: caratteristiche, requisiti e differenze rispetto alla delega civilistica
– responsabilità del delegante e possibili difese del delegato
Avv. Guido Stampanoni Bassi


La prova del dolo nei reati economici
– elemento soggettivo tra esigenze di incriminazione e principio di colpevolezza
– prova e indicatori del dolo
– segnali di allarme e colpa alla luce dei casi Parmalat, Bipop Carire e Finmatica
– dolo eventuale e superamento della semplice accettazione del rischio (caso Thyssenkrupp)
– dolo e processo penale: strategie difensive
Avv. Guido Stampanoni Bassi


SECONDA GIORNATA
Milano, giovedì 8 novembre 2018
(ore 9.00 – 13.00 / 14.30 – 17.00)


La responsabilità penale sindaci ed amministratori non esecutivi
– responsabilità penale del sindaco per omesso impedimento del reato: presupposti e limiti
– concorso omissivo improprio dei sindaci nel reato di bancarotta semplice e fraudolenta
– posizione degli amministratori privi di delega e responsabilità penale omissiva
– rilevanza della tesi del c.d. “willfull blindness”
Avv. Emanuele Deidda


Il concorso del professionista nel reato degli amministratori di società
– responsabilità diretta del professionista quale amministratore di fatto
– responsabilità indiretta del professionista con posizione di garanzia
– responsabilità concorsuale del professionista
– costituzione di veicoli societari e altri strumenti di ingegneria societaria
Avv. Marco Morabito


I reati societari e la confisca per equivalente
– reato complesso di bancarotta impropria societaria
– impraticabilità della confisca per equivalente rispetto al delitto fallimentare complesso
– reati societari non assorbiti nella fattispecie complessa di bancarotta e praticabilità della confisca per equivalente
– nuovi principi di diritto affermati da Cass. pen. 14 giugno 2017, n. 29699
Prof. Avv. Alberto Marchese


Il reato dell’amministratore e la responsabilità dell’ente ex D. Lgs. n. 231/2001
– responsabilità degli enti per gli illeciti amministrativi dipendenti da reato
– soggetti in posizione apicale e soggetti sottoposti all’altrui direzione
– modello organizzativo e protocolli di prevenzione dei reati
-elusione fraudolenta del modello organizzativo
– istituzione dell’Organismo di Vigilanza e l’attività di controllo
– Whistleblowing e responsabilità dell’ente
Avv. Guido Pavan
Dott.ssa Arianna Locati


L’autonomia del processo all’ente
– processo penale e pluralità di soggetti responsabili
– autonomia della responsabilità dell’ente rispetto a quella dell’autore del reato (art. 8 D. Lgs. n. 231/2001)
– apicale che si avvale del subordinato (art. 6 D. Lgs. 231/2001 e art. 110 c.p.)
– costituzione di parte civile nel processo penale a carico dell’amministratore o del sindaco autore di reato
Avv. Lorenzo N. Meazza


QUESTION TIME:
VALUTAZIONE DI CASI E QUESITI PROPOSTI DAI PARTECIPANTI

Al fine di consentire l’approfondimento di particolari profili giuridici ai temi oggetto del convegno, i Partecipanti interessati potranno formulare casi e quesiti specifici tramite invio preventivo a Convenia (all’indirizzo info@convenia.it). La Società sottoporrà la documentazione pervenuta al gruppo di Esperti coinvolti, i quali forniranno le loro approfondite valutazioni nell’ambito del convegno.