PROGRAMMA

Milano – martedì 10 aprile 2018
(ore 9.00 – 13.00)


Il contratto di agenzia è uno strumento negoziale molto utilizzato e da sempre al centro della vita commerciale del nostro sistema economico. La sua duttilità lo ha reso utilizzabile da aziende operanti nei vari settori economici e produttivi e, nello stesso tempo, dagli agenti sia come imprenditori individuali che come società, anche di capitali. Obiettivo dell’incontro di approfondimento organizzato da Convenia – alla presenza di autorevoli esperti in materia giuslavoristica e commerciale – è quello di fornire un quadro completo e aggiornato della normativa nazionale sul rapporto di agenzia, che consenta di impostare correttamente il rapporto al suo sorgere e di disciplinare le conseguenze della sua cessazione. In modo particolare, si analizzeranno le criticità inerenti la determinazione della zona, gli obblighi dell’agente, il compenso, la durata, la cessazione del rapporto e la non concorrenza, offrendo così ai partecipanti utili strumenti per stipulare contratti conformi alle disposizioni vigenti e ridurre il rischio di contenziosi.


La disciplina del contratto di agenzia
– evoluzione delle fonti del contratto di agenzia: normativa nazionale, comunitaria e accordi economici per la disciplina del contratto
– elementi principali e caratteristiche peculiari del contratto di agenzia: elementi di contatto e di differenziazione con figure affini


Il diritto di esclusiva
– zona assegnata all’agente e modalità di svolgimento del rapporto
– vincolo di monomandato
– contenuto del diritto di esclusiva e conseguenze sul diritto al compenso
– variazioni unilaterali degli elementi essenziali del contratto
– clienti multizonali e criteri di attribuzione


Il compenso dell’agente
– diritto e modalità di remunerazione
– minimo garantito e compenso fisso
– premi e incentivazioni
– attività accessorie e compenso
– affari conclusi dopo la cessazione del rapporto


La cessazione del contratto, l’indennità di fine rapporto ed il suo calcolo
– recesso ordinario: termini di preavviso, diritti e obblighi delle parti e indennità sostitutiva
– recesso per gusta causa: ipotesi e conseguenze
– clausole risolutive espresse: la clausola di produzione minima
– presupposti di cui all’art. 1751 c.c.
– indennità previste dagli AA.EE.CC.:
– FIRR
– indennità suppletiva di clientela
– indennità meritocratica
– calcolo dell’indennità ex art. 1751 c.c. e secondo gli AA.EE.CC.


Il patto di non concorrenza nel rapporto di agenzia
– requisiti del patto: forma, oggetto, zona e durata
– corrispettivo: le previsioni di legge e degli AA.EE.CC.
– violazione del patto di non concorrenza e concorrenza sleale


Il contenzioso e le problematiche connesse
– rito ordinario e rito del lavoro
– fase istruttoria
– onere della prova ed evoluzione della giurisprudenza
– modalità di formalizzazione delle transazioni


QUESTION TIME
VALUTAZIONE DI CASI E QUESITI PROPOSTI DAI PARTECIPANTI

Al fine di consentire l’approfondimento di particolari profili giuridici ai temi oggetto del convegno, i Partecipanti interessati potranno formulare casi e quesiti specifici tramite invio preventivo a Convenia (all’indirizzo info@convenia.it). La Società sottoporrà la documentazione pervenuta al gruppo di Esperti coinvolti, i quali forniranno le loro approfondite valutazioni nell’ambito del convegno.