PROGRAMMA

PRIMA GIORNATA
Milano, martedì 13 marzo 2018
(ore 9.00 – 13.00 / 14.30 – 17.00)


L’evoluzione del contratto di leasing: da atipico a tipico
– genesi e sviluppo del leasing fra prassi negoziale, Leggi di settore e interpretazione giurisprudenziale
– differenze fra contratti atipici, nominati e tipici
– Legge n. 124/2017: il leasing come nuovo tipo o sottotipo contrattuale?
– attualità delle figure sinora forgiate dalla giurisprudenza: leasing di godimento e leasing traslativo
– leasing e figure affini (vendita con riserva di proprietà, rent to buy, locazione)
– lease-back e problemi di compatibilità con il divieto di patto commissorio
Prof. Avv. Guido Doria


La tutela del concedente contro l’inadempimento dell’utilizzatore
– inadempimento dell’utilizzatore e profili regolati dalla Legge n. 124/2017
– grave inadempimento qualificato e presupposti normativi
– validità di clausole risolutive espresse per inadempimenti diversi da quelli codificati
– voci di danno forfettariamente indicate e validità di clausole penali
– mezzi di autotutela e di tutela esecutiva
Prof. Avv. Paolo Duvia


Le conseguenze della risoluzione del leasing per inadempimento dell’utilizzatore
– vendita e ricollocazione del bene oggetto del contratto
– valore di vendita e parametri per la quantificazione del prezzo
– presupposti e modalità di nomina del perito
– requisiti di indipendenza e imparzialità del perito
Avv. Remo Tarolli


La tutela dell’utilizzatore contro l’inadempimento del fornitore
– inadempimento del fornitore e rimedi dell’utilizzatore (pre-Sezioni Unite): la dottrina e la giurisprudenza
– intervento della Sezioni Unite, ed eventuali profili d’incidenza della pronuncia sulla nuova formulazione legislativa di cui alla l. 124/2017
– rischio di ingiustificato arricchimento del concedente derivante dalla percezione di somme nel corso del rapporto e rimedi applicabili
– cause di cessazione anticipata degli effetti del contratto e meccanismi di riequilibrio patrimoniale, conseguenze della risoluzione per inadempimento del concedente sul diritto di riscatto e sull’esigibilità del debito scaduto
Avv. Matteo Rossomando


La figura del leasing in funzione dell’accesso dell’abitazione (giovanile) e del risanamento dell’impresa
– leasing finanziario all’acquisto dell’abitazione principale (giovanile): presupposti oggettivi e soggettivi
– “crisi” dell’utilizzatore: “difficoltà temporanee”
– “crisi” dell’utilizzatore: presupposti ed effetti dell’ inadempimento
– realizzo del credito
– leasing abitativo giovanile e fallimento
– leasing all’impresa: effetti delle “procedure di crisi”
– agevolazioni all’impresa in “crisi”attraverso la disciplina speciale dello scioglimento unilaterale o del subentro nel contratto
– leasing alle imprese e fallimento
Prof. Avv. Sido Bonfatti


SECONDA GIORNATA
Milano, mercoledì 14 marzo 2018
(ore 9.00 – 13.00 / 14.30 – 17.00)


La cessione di crediti di impresa tra diritto interno e prospettiva internazionale
– fonti normative domestiche e sovranazionali in tema di cessione dei crediti di impresa
– cessione di crediti nel diritto internazionale privato
– caratteri generali della cessione di crediti di impresa: natura e oggetto
Avv. Vittorio Pozzi


Il factoring come modello alternativo alla cartolarizzazione di crediti non riscossi
– credit clause e ammissione alla cessione dei crediti
– verifica dell’esistenza in capo ai debitori di crediti compensabili
– sollecito del pagamento e incasso dei crediti ceduti dal cliente
– annotazione della cessione su singole fatture
– cessioni in massa e cessioni parcellizzate ratione temporis
Prof. Avv. Fabrizio Maimeri


I profili di validità, efficacia e opponibilità delle cessioni di crediti d’impresa
– requisito di determinatezza o determinabilità dei crediti oggetto di cessione
– data certa del pagamento e opponibilità delle cessioni di credito
– garanzia sulla certezza, liquidità ed esigibilità dei singoli crediti
– incidenza delle patologie dei rapporti-fonte dei crediti
– suddivisione per lotti di crediti e pagamento parziale
Prof. Avv. Fabrizio Maimeri


Le regole che presiedono all’attuazione del rapporto di cessione di credito e la disciplina delle sopravvenienze
– regole di comportamento ex Legge n. 52/1991
– registrazione dei crediti e dei relativi fatti amministrativi e gestionali
– pagamento anticipato del corrispettivo dei crediti ceduti
– forfaiting, confirming e altre forme di garanzia
Avv. Matteo Spataro


I doveri d’informazione e la responsabilità del cedente. Lo smobilizzo dei crediti commerciali
– elenco clienti e indicazione del volume di affari dei singoli debitori
– indicazione di rapporti continuativi o occasionali con singole tipologie di debitori
– validità del plafond e decorrenza delle comunicazioni di modifica
– revoca del plafond e sua eventuale “rotatività”
– operazioni di smobilizzo di crediti commerciali: Legge factoring e cartolarizzazione
Avv. Vinicio Trombetti


Il factoring e le procedure concorsuali
– cessioni di crediti in massa e disciplina concorsuale
– efficacia ed opponibilità della cessione al fallimento e ai creditori speciali (come la Pubblica Amministrazione)
– revocatoria fallimentare e gestione dei crediti pendenti
– fallimento del cedente e retroattività degli effetti
– fallimento del cessionario e ultrattività delle poste attive
– fallimento del debitore ceduto e compensazione fra crediti del fallito e cessionario
– frazionamento volontario del credito e liquidazione fallimentare
Avv. Alessandro Fosco Fagotto


QUESTION TIME:
VALUTAZIONE DI CASI E QUESITI PROPOSTI DAI PARTECIPANTI

Al fine di consentire l’approfondimento di particolari profili giuridici ai temi oggetto del convegno, i Partecipanti interessati potranno formulare casi e quesiti specifici tramite invio preventivo a Convenia (all’indirizzo info@convenia.it). La Società sottoporrà la documentazione pervenuta al gruppo di Esperti coinvolti, i quali forniranno le loro approfondite valutazioni nell’ambito del convegno.