PROGRAMMA

Milano – mercoledì 20 novembre 2019
(ore 9.00 – 13.30)


Il rapporto tra amministratore, dirigente e società coinvolge plurimi profili giuridici, che non sono riconducibili ad un sistema conchiuso di princìpi e regole. Ciò che si riscontra, infatti, è un concorso di discipline, dal diritto societario al diritto del lavoro, che ha richiesto ripetuti interventi a livello giurisprudenziale finalizzati
a determinare la regolamentazione dei rapporti tra le parti interessate. Il corso si propone di fornire un quadro completo della disciplina di tali rapporti, delineando dapprima le differenze riscontrabili dal punto di vista ontologico tra il rapporto società – amministratore e società – dirigente, e concentrandosi successivamente sugli aspetti legati alla costituzione, gestione e cessazione di tali rapporti. Particolare attenzione sarà prestata alle ipotesi
in cui si verifichi il cumulo delle qualità di amministratore e dirigente all’interno della medesima società analizzandone criticità e condizioni di compatibilità.


Individuazione della fattispecie: il dirigente e il consigliere di amministrazione
– figura del dirigente: il rapporto di lavoro dirigenziale
– figura dell’amministratore: il rapporto organico tra
amministratore e società


La costituzione del rapporto di lavoro dirigenziale e del rapporto società-amministratore
– Memorandum of Understanding: oggetto e clausole ricorrenti nella regolazione dei rapporti tra società e dirigente-amministratore
– rapporto società-amministratore: nomina e regolamentazione dei rapporti di amministrazione
– rapporto di lavoro società-dirigente: forma e contenuto del contratto di lavoro dirigenziale
– clausole particolari: onnicomprensività della retribuzione del dirigente; divieto di conflitto di interessi; divieto di concorrenza; stabilità; obiettivi, etc.


Il cumulo delle qualità di amministratore e lavoratore subordinato nelle società di capitali
– corretta qualificazione del rapporto tra società e dirigente-amministratore: aspetti critici e previdenziali
– condizioni di compatibilità tra la carica di amministratore ed il rapporto di lavoro subordinato dirigenziale


La risoluzione del rapporto di lavoro del dirigente e del consigliere di amministrazione
– licenziamento del dirigente: ipotesi di giusta causa e giustificatezza
– dimissioni del dirigente
– cessazione del rapporto di amministrazione: rinuncia, revoca e risarcimento del danno
– definizione economica della cessazione del rapporto (es. golden parachute, etc.)
– conciliazione in sede sindacale


QUESTION TIME
VALUTAZIONE DI CASI E QUESITI PROPOSTI DAI PARTECIPANTI

Al fine di consentire l’approfondimento di particolari profili giuridici ai temi oggetto del convegno, i Partecipanti interessati potranno formulare casi e quesiti specifici tramite invio preventivo a Convenia (all’indirizzo info@convenia.it). La Società sottoporrà la documentazione pervenuta al gruppo di Esperti coinvolti, i quali forniranno le loro approfondite valutazioni nell’ambito del convegno.