PROGRAMMA

Milano – mercoledì 20 novembre 2019
(ore 9.00 – 13.30)


L’estinzione anticipata di un credito al consumo
– bilanciamento degli interessi fra indennizzo e restituzione dei costi
– funzione e liquidazione dell’indennizzo per l’intermediario


La riduzione del costo totale del credito
– evoluzione della normativa comunitaria e nazionale
– versione attuale dell’art. 125-sexies TUB


La distinzione fra commissioni recurring e commissioni up-front
– interventi della Banca d’Italia
– orientamento dell’ABF e criterio di rimborso


La sentenza della Corte di Giustizia UE 11 settembre 2019 (causa C-383/18)
– tipologia di decisione
– ambito di vincolatività


Le argomentazioni della sentenza
– cessione del credito da parte dei consumatori a una società di servizi
– lettura dell’art. 16 della Direttiva 2008/48 e ratio della Direttiva


La questione affrontata dalla pronuncia della Corte Europea
– interpretazione dell’art. 16
– distinzione fra le due tipologie di commissioni non rileva


Le motivazioni della sentenza
– tenore letterale della pronuncia della Corte Europea
– interpretazioni diverse come elusive rispetto alla tutela dei consumatori


L’impatto della sentenza sull’operatività degli intermediari
– sorte delle controversie decise
– effetto sulle controversie presenti e future


QUESTION TIME
VALUTAZIONE DI CASI E QUESITI PROPOSTI DAI PARTECIPANTI

Al fine di consentire l’approfondimento di particolari profili giuridici ai temi oggetto del convegno, i Partecipanti interessati potranno formulare casi e quesiti specifici tramite invio preventivo a Convenia (all’indirizzo info@convenia.it). La Società sottoporrà la documentazione pervenuta al gruppo di Esperti coinvolti, i quali forniranno le loro approfondite valutazioni nell’ambito del convegno.