I nuovi principi di attestazione dei piani di risanamento

Programma

PRIMA GIORNATA
Milano - giovedì 23 ottobre 2014

(ore 9.00 – 13.00 / 14.30 - 18.00)


BEST PRACTICE PER L’ATTESTAZIONE DEI PIANI
Moderatore e coordinatore dei lavori: Prof. Avv. Alberto Jorio
La ristrutturazione delle imprese in crisi e le esigenze di standards professionali
- percorsi di risanamento e le scelte suggerite dal diritto positivo e dalla giurisprudenza
- rischio del compimento di “atti di commercio” per le banche e gli altri interlocutori dell’imprenditore “in stato di crisi”
- “incentivi” alla composizione negoziale della crisi rappresentati dall’eliminazione di rischi connessi all’insolvenza
- ruolo dell’attestatore e necessità di una strategia preventiva del debitore
Prof. Avv. Sido Bonfatti


I principi di riferimento nei risanamenti aziendali
- nuovi standards professionali e best practice
- attività dell’attestatore nei tentativi di turnaround
- principi contabili internazionali di riferimento
- principi contabili e principi di revisione nei risanamenti aziendali
- applicazione dei nuovi principi di attestazione: necessità, obbligatorietà e utilità
- responsabilità in caso di omissioni e mancata applicazione conforme dei nuovi principi
Prof. Alberto Quagli



La nomina dell’attestatore e i suoi rapporti con l’imprenditore e i terzi

- requisiti professionali di indipendenza e garanzia per i terzi
- responsabilità professionale in caso di mancanza dei requisiti soggettivi
- scelta dell’attestatore e valutazione delle professionalità
- valutazioni preliminari da parte del professionista per l’accettazione dell’incarico
- contenuti del mandato e tecniche di redazione dell’incarico
- rapporti dell’attestatore con gli advisors dell’imprenditore
- rapporti dell’attestatore con gli organi sociali
- perdita dell’indipendenza durante il lavoro di attestazione e dopo l’emissione del giudizio
- compenso per l’attestazione: quantificazione e pagamenti
- indicazione dei nuovi principi di attestazione e linee guida best practice
Dott. Marcello Pollio


La struttura della relazione di attestazione
- rapporto tra la relazione di attestazione e il piano del debitore
- tempistiche di lavoro e per l’emissione della relazione
- contenuti essenziali della relazione e sua suddivisione
- analisi del piano e descrizione dell’attività dell’attestatore
- contenuto della relazione nel concordato preventivo ed eventuale giudizio sul pagamento parziale dei creditori privilegiati
- interrelazioni della relazione attestativa con la perizia di stima ex art. 160, secondo comma, L. fall.
- contenuto della relazione e motivazione della funzionalità della continuità aziendale alla migliore soddisfazione dei creditori
Dott. Giovanni La Croce


IL GIUDIZIO DEGLI OPERATORI
La posizione delle banche rispetto al processo di attestazione
- ruolo delle banche nell’individuazione del professionista attentatore
- utilizzo delle linee di credito prima del rilascio dell’attestazione: la scelta tra sospensione, revoca e prosecuzione dei rapporti
- concessione di nuova finanza prededucibile
- criticità della relazione di attestazione dal punto di vista delle banche
- valore dei nuovi standards di attestazione nell’adesione delle banche ai percorsi di risanamento
- monitoraggio, esecuzione e tempistiche di reporting del piano verso la banca
- raggiungimento delle milestones e controllo rispetto dei covenants e waivers
- rimodulazione del piano non in linea alle previsioni e sua riattestazione
Dott. Marco Cavazzutti


La valutazione dell’attestazione da parte del giudice
- ruolo del giudice fallimentare e giudizio di prognosi postuma
- diversità del giudizio tra i vari strumenti di soluzione della crisi: piano attestato, accordo di ristrutturazione dei debiti, concordato con continuità aziendale
- conseguenze dei vizi dell’attestazione sugli effetti giuridici dello strumento utilizzato
- responsabilità dell’attestatore verso la massa fallimentare
- responsabilità dei creditori aderenti al piano attestato in modo inadeguato ma da soggetto indipendente
- responsabilità dei creditori per mancata vigilanza dei presupposti e degli standards applicati dall’attestatore
Dott. Mauro Vitiello


SECONDA GIORNATA
Milano - venerdì 24 ottobre 2014

(ore 9.00 – 13.00 / 14.30 - 18.00)


LE ATTESTAZIONI SPECIALI
L’attestazione del piano di concordato con continuità aziendale
requisiti documentali e informativi del piano
migliore soddisfacimento dei creditori: definizione e criteri comparativi
valutazioni delle alternative concretamente praticabili per il confronto della migliore soddisfazione dei creditori
continuità diretta e continuità indiretta
cessione e conferimento dell’azienda nel corso del concordato
vincolo della percentuale di pagamento proposta ai creditori concorsuali
impatto dello scioglimento dei contratti onerosi
valutazioni sul ripristino del capitale sociale
Dott. Riccardo Ranalli


Le attestazioni speciali: finanza prededucibile, pagamento dei creditori strategici e appalti pubblici
rapporto tra attestazione principale e attestazioni speciali
obbligo di preliminare valutazione dei dati aziendali e going concern
concessione di finanziamenti prededucibili: la determinazione del fabbisogno finanziario rilevante e le modalità di rimborso
giudizio dell’attestatore sulla necessità e sulla quantificazione del finanziamento
funzionalità alla migliore soddisfazione dei creditori della nuova finanza
individuazione dei creditori strategici e l’effettiva essenzialità della prestazione
presupposti per la partecipazione agli appalti pubblici e la loro continuazione
ragionevole capacità di adempimento dell’impresa e conformità dell’appalto al piano di risanamento
Dott. Alberto Guiotto



I CONTROLLI TIPICI DELL’ATTESTATORE E I RISCHI DI FALSITA’

La verifica sulla veridicità dei dati aziendali: gli elementi contabili ed extracontabili
concetto di attestazione della veridicità vs certificazione dei dati
perimetro delle verifiche e la base informativa di partenza
effettiva consistenza dell’attivo e del passivo aziendale
poste patrimoniali: immobilizzazioni, crediti e debiti commerciali, consistenza delle rimanenze e lavori in corso, crediti e debiti tributari e previdenziali, attività e passività potenziali
rapporti con le società del gruppo
documentazione di supporto e le carte di lavoro.
utilizzo e utilizzabilità del lavoro di terzi: conseguenze e responsabilità
Prof. Patrizia Riva



La verifica della fattibilità del piano

indicazioni dei nuovi principi di attestazione
valutazione della strategia di risanamento economico
valutazione del programma di azione (action plan)
verifica delle ipotesi economico-finanziarie e loro coerenza con il contesto macroeconomico
analisi di sensitività e stress test
valutazione degli accordi con i terzi e covenants bancari previsti nel piano
Prof. Alberto Tron


L’emissione del giudizio dell’attestatore
emissione e contenuto del giudizio sulla veridicità dei dati aziendali
riserve e richiami d’informativa: giudizio con limitazioni o con richiami d’informativa
raggiungimento del risanamento dell’esposizione debitoria dell’impresa
riequilibrio della situazione finanziaria: elementi di valutazione
giudizio finale sulla fattibilità del piano
possibili limitazioni e condizioni nel giudizio finale
pagamento dei creditori estranei nell’accordo ex art. 182 bis L. fall.
Prof. Alessandro Danovi


I rischi e le responsabilità penali dei soggetti coinvolti nella crisi d’impresa
responsabilità penale dell’attestatore: art. 236 bis L.fall.: struttura della norma e problematiche operative
esimente penale ex art. 217 bis L.fall.: uno “scudo” per il rilancio dell’impresa?
concorso dei creditori e terzi (consulenti e professionisti) nei delitti di bancarotta dell’imprenditore
Dott. Walter Mapelli


QUESTION TIME
VALUTAZIONE DI CASI E QUESITI PROPOSTI DAI PARTECIPANTI
Al fine di consentire l'approfondimento di particolari profili giuridici ai temi oggetto del convegno, i Partecipanti interessati potranno formulare casi e quesiti specifici tramite invio preventivo a Convenia (all'indirizzo info@convenia.it). La Società sottoporrà la documentazione pervenuta al gruppo di Esperti coinvolti, i quali forniranno le loro approfondite valutazioni nell'ambito del convegno.

Relatori
Prof. Avv. Sido Bonfatti

Ordinario di Diritto Bancario
Università di Modena e Reggio Emilia

Dott. Marco Cavazzutti

Responsabile
Underwriting Restructuring
Special Credit CRO Italy
Unicredit SpA

Prof. Alessandro Danovi**

Associato di Economia e Gestione delle Imprese
Università degli Studi di Bergamo

** Coordinatore GSA AIDEA Standard attestazione piani di risanamento

Dott. Alberto Guiotto*

Partner Studio AGFM
Dottori Commercialisti Associati
Parma

* Esperto GSA AIDEA Standard attestazione piani di risanament

Prof. Avv. Alberto Jorio*

già Ordinario di Diritto Commerciale
Università di Torino

* Esperto GSA AIDEA Standard attestazione piani di risanamento

Dott. Giovanni La Croce

Studio La Croce - Milano

Dott. Walter Mapelli

Sostituto Procuratore della Repubblica
di Monza

Dott. Marcello Pollio*

Senior Partner Studio Pollio & Associati
Consulente De Berti Jacchia Franchini Forlani

* Esperto GSA AIDEA Standard attestazione piani di risanamento

Prof. Alberto Quagli**

Ordinario di Economia Aziendale
Università di Genova

** Coordinatore GSA AIDEA Standard attestazione piani di risanamento

Dott. Riccardo Ranalli*

Studio GMR e Associati
Dottori Commercialisti

* Esperto GSA AIDEA Standard attestazione piani di risanamento

Prof. Patrizia Riva**

Professore Aggregato di
Economia Aziendale
Università del Piemonte Orientale

** Coordinatore GSA AIDEA Standard attestazione piani di risanamento

Prof. Alberto Tron*

Incaricato di Economia Aziendale
Università di Pisa

* Esperto GSA AIDEA Standard attestazione piani di risanamento

Dott. Mauro Vitiello

Presidente
Sezione Fallimentare
Tribunale di Bergamo

Responsabile di progetto
Avv. Massimo Jorio

Modulo acquisto atti

Per iscriverti all'evento compila il form sottostante.
Riceverai al più presto nella tua email conferma dell'iscrizione da parte del nostro team.

    Dati relativi all'evento



    Dati Personali








    Dati per la fatturazione














    I campi contrassegnati da (*) sono obbligatori
    L'accettazione della Privacy Policy è necessaria per il perfezionamento dell'acquisto

    I Suoi dati saranno trattati da Convenia S.r.l. – Titolare del trattamento – al fine di adempiere alla Sua richiesta di partecipazione a convegni e incontri formativi da essa organizzati. A tale scopo, è necessario il conferimento di tutti i dati richiesti nel modulo. Ai sensi dell’art. 130, comma 4 Codice Privacy, i Suoi dati potranno inoltre essere utilizzati per inviarLe via posta elettronica materiale informativo relativo alle iniziative future di Convenia, salvo che Lei si opponga al trattamento compilando la casella sottostante. Potrà comunque opporsi anche in futuro in ogni momento, anche tramite il link che sarà inserito in ogni comunicazione che le invieremo. La invitiamo a consultare l’informativa completa (www.convenia.it) per ottenere tutte le informazioni a tutela dei Suoi diritti, comprese le modalità di esercizio degli stessi.
    Se non desidera ricevere informazioni via e-mail relative ai servizi ed alle iniziative future di Convenia chiamare lo 011.889004 oppure scrivere una mail a info@convenia.it

    Modalità di pagamento

    Il pagamento va effettuato tramite bonifico bancario intestato a:

    Convenia srl
    Via San Massimo 12 | 10123 Torino
    c/o BANCO BPM Spa – FILIALE DI TORINO 16
    IBAN: IT 65 S 05034 01017 000000000135

    Il link per scaricare i contenuti acquistati sarà inviato alla mail indicata nel modulo di acquisto una volta ricevuto il pagamento; è possibile inviare all'indirizzo info@convenia.it la distinta del pagamento effettuato per ricevere il materiale prima dell'accredito effettivo della quota versata.

    Modalità di recesso:

    In ottemperanza alle vigenti normative in tema di commercio online, il Cliente ha 14 giorni - a partire dalla ricezione dei contenuti acquistati - per esercitare il proprio diritto di recesso.
    Per fare ciò, è sufficiente inviare una raccomandata A/R o una mail all'indirizzo info@convenia.it, indicando i propri dati personali e le modalità per l'accredito del rimborso.
    Tale diritto non può in alcun modo essere esercitato se è già avvenuto, anche solo parzialmente, il download dei contenuti acquistati.

    Se hai dei dubbi relativi alle modalità di iscrizione, pagamento e partecipazione ai nostri percorsi formativi, consulta le FAQ.

    VAI ALLE FAQ 

    Evento avvenuto il

    23 e 24 Ottobre 2014

    Scarica la brochure (PDF)

    ACQUISTA ORA

    per info sul costo e quote agevolate:

    011 88 90 04
    info@convenia.it

    CREDITI FORMATIVI

    L'evento è in fase di accreditamento (CFP) presso i Consigli degli Ordini Professionali competenti.

    QUOTA DI PARTECIPAZIONE

    L'acquisto comporta l'invio, da parte di Convenia, del link per il download di registrazioni, atti e pubblicazioni del convegno acquistato.
    Tale invio avverrà unicamente a seguito della ricezione, da parte di Convenia, dell'intero pagamento del convegno acquistato.
    Per ulteriori informazioni, invitiamo a consultare la sezione dedicata alle risposte sulle modalità di partecipazione e svolgimento degli eventi Convenia.

    Hai dei dubbi? Leggi COME PARTECIPARE

    Dicono di noi

    Recensioni e testimonianze dai nostri clienti:
    la prossima potrebbe essere LA TUA!

    AVV. MATTEO ROSSOMANDO
    Equity Partner Studio Legale Weigmann

    Convenia aggiorna sempre il modo di fare formazione e costituisce ormai un punto di riferimento del mercato

    PAUL RENDA
    CEO Miller Group

    La qualità della formazione è alla base dei percorsi professionali moderni. In Convenia lo hanno capito da tempo riuscendo ad intercettare le esigenze del mercato.

    AVV. ELENA ROSSIGNOLI
    Responsabile Servizio Affari Societari e Legali Pitagora S.p.a.

    Io e le Colleghe della mia direzione seguiamo con interesse e piacere gli eventi di Convenia, su temi giuridici di attualità e rilievo, con relatori di alto livello ed un’efficiente organizzazione.

    DOTT. EMANUELE MARTINO
    Financial Analyst and Corporate Finance Advisor Teda Advisors

    Partecipo da anni ai corsi di Convenia e ne apprezzo da sempre l’approccio innovativo e il puntuale aggiornamento formativo.

    AVV. PAOLO MELLI
    Avvocato del Foro di Reggio Emilia

    Convenia rappresenta il referente privilegiato per la mia esigenza di continuo aggiornamento professionale e un’occasione di proficuo confronto con colleghi preparati, in un reciproco scambio di know-how.

    Resta aggiornato
    sui percorsi formativi Convenia

    Iscriviti alla newsletter:
    per te subito un gradito omaggio di benvenuto.

    Effettua ora l'iscrizione e riceverai nella tua email pillole formative gratuite, insieme al calendario in anteprima dei corsi in programma.
    Inoltre, avrai subito in omaggio l'accesso a un video dal nostro archivio storico.

    Cosa aspetti?
    ISCRIVITI ORA

    Copyright 2024 Convenia srl | P. Iva 10336480016 | Privacy Policy | Cookie Policy

    chevron-down