Le nuove sanzioni per le assicurazioni e gli intermediari

(REGOLAMENTI IVASS NN. 1 E 2 DEL 2013)

Programma

Milano, giovedì 27 febbraio 2014
(ore 9.00 – 13.00 / 14.30 – 18.00)
Il riassetto organizzativo generale dell’Ivass e il nuovo Regolamento n. 1/2013
– confronto con il previgente modello procedimentale
– fenomeno delle sanzioni pecuniarie nel settore assicurativo: dati, numeri e statistiche
Dott. Domenico Angarini


Le principali novità del Regolamento Ivass n. 1/2013 sulla procedura di irrogazione delle sanzioni amministrative pecuniarie
– soggetti vigilati: imprese, intermediari, altri operatori del settore
– principi generali: dissuasività –proporzionalità, oggettività e trasparenza degli interessi tutela
a) sana e prudente gestione, stabilità e competitività delle imprese
b) trasparenza e correttezza dei comportamenti verso consumatori e assicurati
– finalità delle norme sanzionatorie: effettività delle regole e correzioni delle disfunzioni
Prof. Avv. Albina Candian
Dott. Enrico Gili


Il contenuto analitico e le finalità delle procedure di applicazione delle sanzioni amministrative pecuniarie
– evoluzione del “procedimento assicurativo” a partire dalla L. n. 262/2005
– principi: la conoscenza degli atti istruttori; il rispetto del contraddittorio; la distinzione tra funzioni istruttorie e decisorie; la motivazione del provvedimento e il ruolo della discrezionalità tecnica
– procedura previgente: criticità, casistica e practise dell’ISVAP nella procedura sanzionatoria disciplinata dall’art. 326 del Codice delle Assicurazioni e dal Reg. n. 1/2006
Prof. Avv. Albina Candian


La distinzione tra funzioni istruttorie e decisorie: le competenze attribuite ai Servizi dell’Istituto
– giusto procedimento e diritto di difesa dell’interessato
– ripartizione dei compiti di accertamento e contestazione delle violazioni tra i diversi Servizi “operativi”
– osservazioni del Servizio competente in merito alle controdeduzioni e alla prosecuzione del procedimento
– ruolo del Servizio sanzioni: la proposta motivata di sanzione o di archiviazione
Avv. Lamberto Schiona


I criteri di valutazione dei comportamenti sanzionabili
– assoluta mancanza di pregiudizio
– inottemperanza a specifici richiami, ordini, divieti o altri interventi eventualmente adottati nei confronti dei soggetti vigilati
– collaborazione attiva dei soggetti medesimi con riferimento all’autonoma rilevazione e segnalazione di eventuali irregolarità
– utilità della collaborazione attiva
Prof. Avv. Maurizio Hazan


Il Regolamento 2/2013 sulle sanzioni disciplinari nei confronti degli intermediari e le norme di funzionamento del Collegio di garanzia
– procedimento disciplinare
– accertamento dell’infrazione e contestazione degli addebiti
– diritti dell’interessato
– trattazione e conclusione del procedimento
– funzionamento del Collegio di garanzia
– impugnative
Prof. Avv. Claudio Russo


Il “parallelismo” tra il procedimento sanzionatorio pecuniario e il procedimento sanzionatorio disciplinare aperti nei confronti degli intermediari
– aree di intervento
– conflitto di “attribuzioni” tra i due regolamenti
– risoluzione dei conflitti: l’art. 6, IV co. Reg. n. 2
– modus operandi suggerito dall’Autorità negli Esiti delle consultazioni
Avv. Annalisa Bassi


Milano, venerdì 28 febbraio 2014
(ore 9.00 – 13.00 / 14.30 – 18.00)
La fase di avvio della procedura sanzionatoria
– accertamento delle violazioni:
a) su iniziativa dell’Ivass
b) dopo verifiche di altre autorità (le c.d. verifiche a distanza)
c) illeciti commessi in ambito di verifiche ispettive e di verifiche a distanza: termine di avvio
d) verifiche nelle società capogruppo
– contestazione delle violazioni: a) soggetti ritenuti responsabili
b) termini di contestazone dell’accertamento dei fatti: decadenza dell’azione sanzionatoria?
c) contenuti dell’atto di contestazione
Avv. Davide Contini



La fase istruttoria della procedura sanzionatoria

– eventuale presentazione delle controdeduzioni e della richiesta di audizione: ruoli dei Servizi dell’Autorità
– valutazione del complesso degli elementi istruttori acquisiti e contraddittorio con i destinatari delle contestazioni
– ponderata valutazione degli addebiti contestati e della rilevanza delle violazioni. L’accesso agli atti: confronto tra il Regolamento e la Legge 241/1990
– diretti interessati e riservatezza dei terzi
– accesso al fascicolo istruttorio
Avv. Carla Giuliani


La fase decisoria della procedura sanzionatoria
– adozione da parte del Direttorio integrato, o dei soggetti delegati, del provvedimento conclusivo costituito dall’ordinanza di ingiunzione o dall’archiviazione del procedimento
– notifica e pubblicazione del provvedimento di irrogazione della sanzione ovvero comunicazione all’interessato dell’archiviazione del procedimento
– tempi di conclusione del procedimento
– criteri di quantificazione della sanzione
– rateizzazione della sanzioni
Avv. Michele Roma


La mancanza di pregiudizio, la non contestazione degli addebiti e i casi di attenuazione della sanzione
– concetto di assoluta mancanza di pregiudizio per il tempestivo esercizio delle funzioni di vigilanza o per gli interessi degli assicurati e degli altri aventi diritto a prestazioni assicurative
– decisione sulla mancanza di pregiudizio: definitiva o allo stato degli atti?
– eliminazione della disfunzione riscontrata e follow-up dell’Autorità
– sospensione della proceduta sanzionatoria per fondato sospetto di frode nella procedura di risarcimento e risarcimento diretto (articoli 148 e 149 del Codice delle Assicurazioni)
Prof. Avv. Diana Cerini


Le particolarità della procedura sanzionatoria pecuniaria in caso di pluralità di violazioni della stessa disposizione
– presupposti dell’illecito ai sensi dell’art. 327 del Codice delle Assicurazioni
– poteri ispettivi e discrezionalità tecnica dell’Ivass nell’accertamento dell’illecito
– misure correttive ai sensi dell’art. 11, Reg. n. 1
– rilevanza della fattispecie nella prospettiva dell’esercizio delle azioni di classe e ambiti di facilitazione dell’onere probatorio
Avv. Consuelo Carlevale


La sanzione dei comportamenti illeciti di imprese e intermediari assicurativi e la loro rilevanza ai fini dell’accertamento delle pratiche commerciali scorrette
– competenza dell’AGCM nelle pratiche commerciali scorrette nel settore assicurativo
– protocollo d’intesa Ivass-Agcm
– presupposti della pratica commerciale scorrette
– rispettive violazioni e segnalazioni
– ispezioni congiunte
– sanzioni
– interessi dei consumatori e azioni collettive
Prof. Avv. Carlo Felice Giampaolino
Avv. Luciano Di Via


QUESTION TIME
VALUTAZIONE DI CASI E QUESITI PROPOSTI DAI PARTECIPANTI

Al fine di consentire l’approfondimento di particolari profili giuridici ai temi oggetto del convegno, i Partecipanti interessati potranno formulare casi e quesiti specifici tramite invio preventivo a Convenia (all’indirizzo info@convenia.it). La Società sottoporrà la documentazione pervenuta al gruppo di Esperti coinvolti, i quali forniranno le loro approfondite valutazioni nell’ambito del convegno.

Relatori
Dott. Domenico ANGARINI

Capo Servizio Sanzioni
IVASS

Avv. Annalisa BASSI

Partner
Studio Legale Villa & Partner
Parma – Milano

Prof. Avv. Albina CANDIAN

Ordinario di
Diritto Privato Comparato
Università degli Studi di Milano
Studio Legale Albina Candian & Partners

Avv. Consuelo CARLEVALE

Studio Legale Volpe Putzolu e Russo

Prof. Avv. Diana CERINI

Associato di Diritto Privato Comparato
Università di Milano – Bicocca
Studio Legale Cerini

Avv. Davide CONTINI

Partner
Grimaldi Studio Legale – Milano

Avv. Luciano DI VIA

Partner
Clifford Chance

Prof. Avv. Carlo F. GIAMPAOLINO

Ordinario di
Diritto Commerciale
Università di Roma Tor Vergata
Partner Clifford Chance

Dott. Enrico GILI

Funzionario Servizio Legale ANIA

Avv. Carla GIULIANI

Atrigna & Partners
Studio Legale Associato

Prof. Avv. Maurizio HAZAN

Docente di Diritto delle Assicurazioni
Università Carlo Cattaneo – LIUC
Partner Taurini & Hazan Studio Legale

Avv. Michele ROMA

Partner
Studio Legale Roma Lepri e Partners

Prof. Avv. Claudio RUSSO

Associato di Diritto dell’Economia
Università “La Sapienza”di Roma
Studio Legale Volpe Putzolu e Russo

Avv. Lamberto SCHIONA

Partner
Studio Legale Jones Day – Milano

Responsabile di progetto
Avv. Massimo Jorio

Modulo acquisto atti

Per iscriverti all’evento compila il form sottostante.
Riceverai al più presto nella tua email conferma dell’iscrizione da parte del nostro team.

    Dati relativi all'evento



    Dati Personali








    Dati per la fatturazione














    I campi contrassegnati da (*) sono obbligatori
    L'accettazione della Privacy Policy è necessaria per il perfezionamento dell'acquisto

    I Suoi dati saranno trattati da Convenia S.r.l. – Titolare del trattamento – al fine di adempiere alla Sua richiesta di partecipazione a convegni e incontri formativi da essa organizzati. A tale scopo, è necessario il conferimento di tutti i dati richiesti nel modulo. Ai sensi dell’art. 130, comma 4 Codice Privacy, i Suoi dati potranno inoltre essere utilizzati per inviarLe via posta elettronica materiale informativo relativo alle iniziative future di Convenia, salvo che Lei si opponga al trattamento compilando la casella sottostante. Potrà comunque opporsi anche in futuro in ogni momento, anche tramite il link che sarà inserito in ogni comunicazione che le invieremo. La invitiamo a consultare l’informativa completa (www.convenia.it) per ottenere tutte le informazioni a tutela dei Suoi diritti, comprese le modalità di esercizio degli stessi.
    Se non desidera ricevere informazioni via e-mail relative ai servizi ed alle iniziative future di Convenia chiamare lo 011.889004 oppure scrivere una mail a info@convenia.it

    Modalità di pagamento

    Il pagamento va effettuato tramite bonifico bancario intestato a:

    Convenia srl
    Via San Massimo 12 | 10123 Torino
    c/o BANCO BPM Spa – FILIALE DI TORINO 16
    IBAN: IT 65 S 05034 01017 000000000135

    Il link per scaricare i contenuti acquistati sarà inviato alla mail indicata nel modulo di acquisto una volta ricevuto il pagamento; è possibile inviare all’indirizzo info@convenia.it la distinta del pagamento effettuato per ricevere il materiale prima dell’accredito effettivo della quota versata.

    Modalità di recesso:

    In ottemperanza alle vigenti normative in tema di commercio online, il Cliente ha 14 giorni – a partire dalla ricezione dei contenuti acquistati – per esercitare il proprio diritto di recesso.
    Per fare ciò, è sufficiente inviare una raccomandata A/R o una mail all’indirizzo info@convenia.it, indicando i propri dati personali e le modalità per l’accredito del rimborso.
    Tale diritto non può in alcun modo essere esercitato se è già avvenuto, anche solo parzialmente, il download dei contenuti acquistati.

    Se hai dei dubbi relativi alle modalità di iscrizione, pagamento e partecipazione ai nostri percorsi formativi, consulta le FAQ.

    VAI ALLE FAQ 

    Evento avvenuto il

    27 e 28 Febbraio 2014

    Scarica la brochure (PDF)

    ACQUISTA ORA

    per info sul costo e quote agevolate:

    011 88 90 04
    info@convenia.it

    CREDITI FORMATIVI

    L’evento è in fase di accreditamento (CFP) presso i Consigli degli Ordini Professionali competenti.

    QUOTA DI PARTECIPAZIONE

    L’acquisto comporta l’invio, da parte di Convenia, del link per il download di registrazioni, atti e pubblicazioni del convegno acquistato.
    Tale invio avverrà unicamente a seguito della ricezione, da parte di Convenia, dell’intero pagamento del convegno acquistato.
    Per ulteriori informazioni, invitiamo a consultare la sezione dedicata alle risposte sulle modalità di partecipazione e svolgimento degli eventi Convenia.

    Hai dei dubbi? Leggi COME PARTECIPARE

    Dicono di noi

    Recensioni e testimonianze dai nostri clienti:
    la prossima potrebbe essere LA TUA!

    AVV. MATTEO ROSSOMANDO
    Equity Partner Studio Legale Weigmann

    Convenia aggiorna sempre il modo di fare formazione e costituisce ormai un punto di riferimento del mercato

    PAUL RENDA
    CEO Miller Group

    La qualità della formazione è alla base dei percorsi professionali moderni. In Convenia lo hanno capito da tempo riuscendo ad intercettare le esigenze del mercato.

    AVV. ELENA ROSSIGNOLI
    Responsabile Servizio Affari Societari e Legali Pitagora S.p.a.

    Io e le Colleghe della mia direzione seguiamo con interesse e piacere gli eventi di Convenia, su temi giuridici di attualità e rilievo, con relatori di alto livello ed un’efficiente organizzazione.

    DOTT. EMANUELE MARTINO
    Financial Analyst and Corporate Finance Advisor Teda Advisors

    Partecipo da anni ai corsi di Convenia e ne apprezzo da sempre l’approccio innovativo e il puntuale aggiornamento formativo.

    AVV. PAOLO MELLI
    Avvocato del Foro di Reggio Emilia

    Convenia rappresenta il referente privilegiato per la mia esigenza di continuo aggiornamento professionale e un’occasione di proficuo confronto con colleghi preparati, in un reciproco scambio di know-how.

    Resta aggiornato
    sui percorsi formativi Convenia

    Iscriviti alla newsletter:
    per te subito un gradito omaggio di benvenuto.

    Effettua ora l’iscrizione e riceverai nella tua email pillole formative gratuite, insieme al calendario in anteprima dei corsi in programma.
    Inoltre, avrai subito in omaggio l’accesso a un video dal nostro archivio storico.

    Cosa aspetti?
    ISCRIVITI ORA

    Copyright 2024 Convenia srl | P. Iva 10336480016 | Privacy Policy | Cookie Policy

    chevron-down