Webinar – Smart working e controllo a distanza sull’attività dei lavoratori

nuove misure dopo la proroga governativa dello stato di emergenza pandemica

disciplina, peculiarità, contrattualistica e sicurezza sul lavoro
controlli a distanza e riforma dell’art. 4 dello Statuto dei Lavoratori
raccolta dei dati personali dei lavoratori e tutela della privacy
controllo a distanza e principio di trasparenza
policy informativa sul trattamento dei dati
profili penalistici dei controlli a distanza

Programma

Giovedì 24 Settembre 2020
Evento in videoconferenza

(ore 9.30 – 13.00)

 

Negli ultimi anni, le modalità di svolgimento dell’attività lavorativa si sono decisamente trasformate rispetto al passato. L’immagine dell’impiegato che entra in azienda, timbra il cartellino e lavora alla sua scrivania per otto ore non descrive più in maniera fedele la situazione presente in molte aziende. E’ in questo contesto che l’ordinamento italiano, al dichiarato scopo di «incrementare la competitività e agevolare la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro», si è dotato di un quadro normativo in tema di «Lavoro Agile» (comunemente chiamato «Smart Working»), che ha importanti impatti sulle modalità di esecuzione del lavoro, sul controllo a distanza dell’attività lavorativa nonché sul trattamento dei dati dei dipendenti. Il tutto è diventato ancora più importante a seguito dell’emergenza Coronavirus: le aziende sono state “costrette” a far lavorare a distanza i propri dipendenti. Da qui l’esigenza di approfondire la conoscenza dello Smart Working e del connesso potere di controllo a distanza dell’attività dei lavoratori da parte del datore di lavoro. Il Webinar si propone, dunque, di analizzare sotto il profilo giuslavoristico, penale e della privacy, il lavoro agile e il controllo dei lavoratori, fornendo spunti di riflessione e soluzioni ai casi pratici, anche con riferimento alle nuove misure per il contenimento e la gestione dell’emergenza pnademica.

 

Smart Working: disciplina, peculiarità, contrattualistica e profili di sicurezza sul lavoro
– nozione di Smart Working: telelavoro e smart working a confronto
– accordo di Smart Working: forma, contenuto e recesso
– deroghe previste dalla Legislazione d’emergenza Covid-19
– modalità e limiti di utilizzo degli strumenti tecnologici
– parità di trattamento
– predisposizione di contratti e policy di smart working
– diritto alla disconnessione dello smart-worker: le misure di “disconnessione” dagli strumenti di lavoro
– obblighi di sicurezza in capo al datore di lavoro: informativa, rischi generali e specifici connessi al lavoro agile e monitoraggio delle misure minime di sicurezza
– strumenti di lavoro e obblighi di sicurezza
– disciplina dell’infortunio nel lavoro agile: qual è il luogo di lavoro?
– responsabilità del datore di lavoro e profili assicurativi
– oneri in capo al lavoratore e obbligo di cooperazione del lavoratore nell’attuazione delle misure di prevenzione dei rischi

 


I controlli a distanza dell’attività lavorativa. La riforma dell’art. 4 dello Statuto dei lavoratori

– art. 4 nell’impianto originario dello Statuto dei lavoratori e ragioni della riforma
– “nuovo” art. 4: quali le novità?
– impianti audiovisivi e altri strumenti di controllo
– nozione di “strumenti utilizzati dal lavoratore per rendere la prestazione lavorativa” e di “strumenti di registrazione degli accessi e delle presenze”
– utilizzabilità e rilevanza dei dati raccolti ai fini disciplinari e contenuto della policy
– controllo sull’inadempimento della prestazione lavorativa in senso stretto (giusta causa e GMS) – verifica sul risultato della prestazione e licenziamento per scarso rendimento
– geolocalizzazione, smartphone aziendale, email e pc aziendali, software dei call center, log di accesso internet: recenti provvedimenti della giurisprudenza, del Garante Privacy e dell’Ispettorato del Lavoro

 


La raccolta dei dati personali dei lavoratori e le implicazioni in materia di controlli e di privacy

– art. 4 comma 3: il rispetto della disciplina sulla protezione dei dati personali come condizione di utilizzabilità dei dati personali dei lavoratori
– consenso informato e principi:
a) trasposizione del modello nel rapporto di lavoro ad opera del Garante della privacy
b) effettività del modello
– riforma della protezione dei dati personali. Il Regolamento 2016/276/Ue:
a) principio di accountability del datore di lavoro
b) controllo a distanza illecito per violazione dei principi del trattamento e delle basi legittime di trattamento

 


Il controllo a distanza e il principio di trasparenza. Policy e informativa sul trattamento dati

– controlli palesi e controlli occulti:
a) predisposizione di una adeguata informazione sul controllo come condizione di utilizzabilità dei dati
b) implicazione del principio di trasparenza previsto nel Regolamento europeo
c) concetto di informazione adeguata: il rapporto tra l’art. 4, comma 3, St. lav. e l’art. 13 D. Lgs. 196/2003
– policy aziendale:
a) redazione di policy aziendali è attività (completamente) discrezionale del datore di lavoro
b) uso personale dei dispositivi e uso promiscuo
c) navigazione sui social network

 


I profili penalistici dei controlli a distanza dei lavoratori dopo il Jobs Act

– impianti audiovisivi: conseguenze dell’illecita installazione
– tutela del domicilio informatico e la riservatezza del lavoratore
– controlli datoriali e dati raccolti: limiti di utilizzabilità nel processo penale
– uso fraudolento del badge: dal pubblico impiego all’impresa privata
– controlli difensivi alla luce della giurisprudenza


QUESTION TIME
VALUTAZIONE DI CASI E QUESITI PROPOSTI DAI PARTECIPANTI

Al fine di consentire l’approfondimento di particolari profili giuridici ai temi oggetto del convegno, i Partecipanti interessati potranno formulare casi e quesiti specifici tramite invio preventivo a Convenia (all’indirizzo info@convenia.it). La Società sottoporrà la documentazione pervenuta al gruppo di Esperti coinvolti, i quali forniranno le loro approfondite valutazioni nell’ambito del convegno.

Relatori
Avv. Riccardo Castiglioni

Partner Studio Legale
Castiglioni Marchetti le Divelec Baratta

Avv. Gianluca De Cristofaro

Partner LCA Studio Legale
Dipartimento IP/IT & Privacy

Avv. Ranieri Romani

Partner LCA Studio Legale
Dipartimento di Diritto del Lavoro

Responsabile di progetto
Avv. Massimo Jorio

Modulo acquisto atti

Per iscriverti all’evento compila il form sottostante.
Riceverai al più presto nella tua email conferma dell’iscrizione da parte del nostro team.

    Dati relativi all'evento



    Dati Personali








    Dati per la fatturazione














    I campi contrassegnati da (*) sono obbligatori
    L'accettazione della Privacy Policy è necessaria per il perfezionamento dell'acquisto

    I Suoi dati saranno trattati da Convenia S.r.l. – Titolare del trattamento – al fine di adempiere alla Sua richiesta di partecipazione a convegni e incontri formativi da essa organizzati. A tale scopo, è necessario il conferimento di tutti i dati richiesti nel modulo. Ai sensi dell’art. 130, comma 4 Codice Privacy, i Suoi dati potranno inoltre essere utilizzati per inviarLe via posta elettronica materiale informativo relativo alle iniziative future di Convenia, salvo che Lei si opponga al trattamento compilando la casella sottostante. Potrà comunque opporsi anche in futuro in ogni momento, anche tramite il link che sarà inserito in ogni comunicazione che le invieremo. La invitiamo a consultare l’informativa completa (www.convenia.it) per ottenere tutte le informazioni a tutela dei Suoi diritti, comprese le modalità di esercizio degli stessi.
    Se non desidera ricevere informazioni via e-mail relative ai servizi ed alle iniziative future di Convenia chiamare lo 011.889004 oppure scrivere una mail a info@convenia.it

    Modalità di pagamento

    Il pagamento va effettuato tramite bonifico bancario intestato a:

    Convenia srl
    Via San Massimo 12 | 10123 Torino
    c/o BANCO BPM Spa – FILIALE DI TORINO 16
    IBAN: IT 65 S 05034 01017 000000000135

    Il link per scaricare i contenuti acquistati sarà inviato alla mail indicata nel modulo di acquisto una volta ricevuto il pagamento; è possibile inviare all’indirizzo info@convenia.it la distinta del pagamento effettuato per ricevere il materiale prima dell’accredito effettivo della quota versata.

    Modalità di recesso:

    In ottemperanza alle vigenti normative in tema di commercio online, il Cliente ha 14 giorni – a partire dalla ricezione dei contenuti acquistati – per esercitare il proprio diritto di recesso.
    Per fare ciò, è sufficiente inviare una raccomandata A/R o una mail all’indirizzo info@convenia.it, indicando i propri dati personali e le modalità per l’accredito del rimborso.
    Tale diritto non può in alcun modo essere esercitato se è già avvenuto, anche solo parzialmente, il download dei contenuti acquistati.

    Se hai dei dubbi relativi alle modalità di iscrizione, pagamento e partecipazione ai nostri percorsi formativi, consulta le FAQ.

    VAI ALLE FAQ 

    Evento avvenuto il

    24 Settembre 2020

    Scarica la brochure (PDF)

    ACQUISTA ORA

    per info sul costo e quote agevolate:

    011 88 90 04
    info@convenia.it

    CREDITI FORMATIVI

    L’evento è in fase di accreditamento (CFP) presso i Consigli degli Ordini Professionali competenti.

    QUOTA DI PARTECIPAZIONE

    L’acquisto comporta l’invio, da parte di Convenia, del link per il download di registrazioni, atti e pubblicazioni del convegno acquistato.
    Tale invio avverrà unicamente a seguito della ricezione, da parte di Convenia, dell’intero pagamento del convegno acquistato.
    Per ulteriori informazioni, invitiamo a consultare la sezione dedicata alle risposte sulle modalità di partecipazione e svolgimento degli eventi Convenia.

    Hai dei dubbi? Leggi COME PARTECIPARE

    Dicono di noi

    Recensioni e testimonianze dai nostri clienti:
    la prossima potrebbe essere LA TUA!

    AVV. MATTEO ROSSOMANDO
    Equity Partner Studio Legale Weigmann

    Convenia aggiorna sempre il modo di fare formazione e costituisce ormai un punto di riferimento del mercato

    PAUL RENDA
    CEO Miller Group

    La qualità della formazione è alla base dei percorsi professionali moderni. In Convenia lo hanno capito da tempo riuscendo ad intercettare le esigenze del mercato.

    AVV. ELENA ROSSIGNOLI
    Responsabile Servizio Affari Societari e Legali Pitagora S.p.a.

    Io e le Colleghe della mia direzione seguiamo con interesse e piacere gli eventi di Convenia, su temi giuridici di attualità e rilievo, con relatori di alto livello ed un’efficiente organizzazione.

    DOTT. EMANUELE MARTINO
    Financial Analyst and Corporate Finance Advisor Teda Advisors

    Partecipo da anni ai corsi di Convenia e ne apprezzo da sempre l’approccio innovativo e il puntuale aggiornamento formativo.

    AVV. PAOLO MELLI
    Avvocato del Foro di Reggio Emilia

    Convenia rappresenta il referente privilegiato per la mia esigenza di continuo aggiornamento professionale e un’occasione di proficuo confronto con colleghi preparati, in un reciproco scambio di know-how.

    Resta aggiornato
    sui percorsi formativi Convenia

    Iscriviti alla newsletter:
    per te subito un gradito omaggio di benvenuto.

    Effettua ora l’iscrizione e riceverai nella tua email pillole formative gratuite, insieme al calendario in anteprima dei corsi in programma.
    Inoltre, avrai subito in omaggio l’accesso a un video dal nostro archivio storico.

    Cosa aspetti?
    ISCRIVITI ORA

    Copyright 2024 Convenia srl | P. Iva 10336480016 | Privacy Policy | Cookie Policy

    chevron-down